• Internet
  • Questo articolo ha più di nove anni

Il nuovo logo di Bing

E le altre novità del motore di ricerca di Microsoft annunciate lunedì sera

Bing, il motore di ricerca di Microsoft, ha presentato un nuovo logo e una serie di novità e aggiornamenti che saranno introdotti nei suoi criteri di ricerca e nella grafica delle sue pagine. A differenza del precedente, il nuovo logo è più spigoloso e riprende la grafica degli altri prodotti Microsoft, a partire da quelli dei programmi di Office. Il colore scelto è arancione e riprende quello utilizzato da Microsoft in uno dei quadrati del suo logo.

Il motore di ricerca è stato cambiato anche per quanto riguarda la grafica delle sue pagine di ricerca, e la possibilità di adattarsi a schermi di diverse dimensioni, da quelle grandi dei computer a quelle più contenute dei tablet e più piccole ancora degli smartphone.

bingmobile

Tra le novità più interessanti per quanto riguarda il sistema di ricerca c’è “Page Zero”, una pagina su cui sono mostrati i suggerimenti di ricerca man mano che si inseriscono le parole chiave. Ricorda sotto molti punti di vista il servizio che da tempo offre Google, ma organizza le informazioni in modo diverso e dà un maggior numero di suggerimenti.

pagezero

Gli sviluppatori di Bing hanno anche rivisto il funzionamento della barra di navigazione, quella scura in alto nelle pagine. Sono state introdotte anche altre modifiche per rendere più accessibili alcune funzioni, ma è bene ricordare che non tutte le novità saranno disponibili da subito nelle versioni del motore di ricerca al di fuori degli Stati Uniti.

Microsoft cerca da tempo di fare aumentare le visite verso il proprio motore di ricerca, ma vincere la concorrenza di Google non è semplice. La società offre i servizi di Bing su diversi portali e in questo modo è riuscita a raggiungere il 17,9 per cento del mercato lo scorso agosto, contro il 67 per cento di Google, negli Stati Uniti.