Le prime pagine di oggi

Le polemiche sull'intervista al giudice Esposito, Saccomanni vede la ripresa, e l'allarme terrorismo degli Stati Uniti

L’apertura di quasi tutti i giornali di oggi è dedicata alle polemiche provocate dall’intervista rilasciata ieri al Mattino dal giudice Esposito, membro del collegio che ha condannato definitivamente in Cassazione Silvio Berlusconi nel processo Mediaset: il PDL ha protestato considerando le sue parole espressione del pregiudizio nei confronti di Berlusconi, mentre la Cassazione ha difeso la sentenza, pur giudicando inopportuna l’intervista. Avvenire apre invece sulle parole del ministro dell’economia Saccomanni, che vede possibile una ripresa entro l’anno, mentre il Manifesto e la Padania, da due punti di vista opposti, titolano sulla decisione del governo maltese di non consentire l’approdo a una nave con più di cento clandestini a bordo.

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali