• Mondo
  • domenica 21 Luglio 2013

Dal finestrino

Una galleria fotografica sull'attesa e sui molti significati che può avere uno sguardo dall'aereo

Anche i capi di stato, in aereo, sembrano preferire i posti vicino al finestrino. In questa galleria fotografica si vede raramente il panorama, ma in molte colpisce il contrasto tra la calma dell’interno – dove è facile immaginarsi il silenzio invaso solo dal rumore dei motori – e la confusione che attende i passeggeri non appena il viaggio sarà finito: come nella foto di Benedetto XVI poco prima dello sbarco negli Stati Uniti, nel 2009. In altre fotografie, come quella dell’ultimo battaglione statunitense di ritorno dall’Iraq, anche il semplice gesto di guardare fuori dal finestrino si carica di un significato molto più impegnativo.