Le prime pagine di sabato 13 luglio 2013

La visita a Kiev di Draghi, Macron e Scholz, Di Maio e Conte litigano nel Movimento 5 Stelle, e il primo suicidio assistito in Italia

Le prime pagine di oggi non si mettono d’accordo sulla notizia principale: il Corriere apre parlando del caso della dissidente kazaka che è stata espulsa dall’Italia, a proposito del quale il governo ha detto di non essere stato informato delle decisioni delle forze di sicurezza. Altri giornali parlano invece di Berlusconi e del duro comunicato emesso dalla presidenza della Repubblica per escludere la possibilità di una grazia. Su tutte le prime pagine c’è poi la notizia del discorso alle Nazioni Unite di Malala Yousafzai, la studentessa e attivista di 16 anni ferita alla testa dai talebani alla fine del 2012.

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali