• virgolette
  • Questo articolo ha più di nove anni

La deputata Fucksia (M5S) e i “fanatici della Rete”

In un’intervista a Repubblica, la senatrice del M5S Serenella Fucksia ha commentato l’espulsione dal gruppo parlamentare del Senato di Adele Gambaro, che – si legge nel blog di Beppe Grillo – “ha rilasciato dichiarazioni lesive per il M5S senza nessun coordinamento con i gruppi parlamentari”. L’espulsione è stata decisa il 19 giugno da una votazione online tra gli iscritti al Movimento e ha suscitato diverse critiche, tra cui quelle di Fucksia.

Oggi però la Rete ha deciso che Gambaro deve lasciare il Movimento cinque stelle.
«Il voto non è rappresentativo. Ma dico, ma si può far votare dalle 11 alle 17? Io avevo da lavorare, non ho potuto neanche votare».

In tutto si sono espressi in diciannovemila. Tredicimila hanno votato per l’espulsione.
«A quell’ora possono votare solo i cosiddetti fanatici della Rete»