Berlusconi dice di non aver mai parlato di Ruby come nipote di Mubarak (si sbaglia)

Intervistato oggi pomeriggio da Gianluca Semprini su SkyTg24, Silvio Berlusconi ha parlato tra le altre cose del suo processo per concussione e prostituzione minorile sostenendo di non aver mai pensato che Karima El Mahroug, ossia Ruby, fosse la nipote di Hosni Mubarak.

«La nipote di Mubarak, scusi, è stata una cosa inventata, non so da chi o dai giornali. Io non ho mai parlato di nipote di Mubarak. Ruby aveva detto di essere figlia di una famiglia vicina, come grado di parentela, al presidente Mubarak»

In realtà lo stesso Berlusconi pochi mesi fa disse ai giornalisti una cosa un po’ diversa:

«Io pensavo fosse possibile che questa ragazza fosse egiziana e fosse la persona di cui avevo parlato col presidente Mubarak»

E la sera della famosa telefonata alla Questura, stando ai verbali Berlusconi disse così:

«Dottore, volevo confermarle che conosciamo questa ragazza, soprattutto spiegarle che ci è stata segnalata come la nipote del presidente egiziano Mubarak»

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.