• Mondo
  • sabato 29 Dicembre 2012

L’incidente aereo di Mosca

Un aereo è uscito dalla pista in fase di atterraggio e ha preso fuoco: due persone sono morte e tre sono in gravi condizioni

17:15 – Le agenzie fotografiche hanno pubblicato le prime immagini dal luogo dell’incidente di oggi. Quattro delle dodici persone che erano a bordo dell’aereo restano in gravi condizioni. Secondo Russia Today, i quattro morti sono il capitano, il co-pilota, un ingegnere di volo e un assistente di volo.

16:00 – Il numero dei morti è salito a quattro, mentre Russia Today ha pubblicato una foto dei soccorsi sul luogo dell’incidente.

 

Aggiornamento delle 15:28 – Il numero di morti nell’incidente aereo all’aeroporto Vnukovo di Mosca è salito a tre, secondo il ministero degli Interni russo.

– — —

Due membri dell’equipaggio sono morti e altri tre sono gravemente feriti a causa dello schianto del loro aereo in fase di atterraggio all’aeroporto Vnukovo di Mosca, uno dei tre principali della città. Secondo la televisione di stato russa, l’aereo non trasportava passeggeri e aveva un equipaggio di 12 persone. L’aereo era partito dalla Repubblica Ceca.

 

Secondo l’Associated Press, l’aereo è uscito dalla pista in fase di atterraggio e ha preso fuoco. L’aereo è un Tupolev TU-204 a medio raggio, che ha 210 posti. Appartiene alla compagnia low cost Red Wing Airlines, specializzata in voli tra la Russia e l’Europa. Al momento non si conoscono le cause dell’incidente. Secondo l’agenzia di stampa Russia Today, l’aereo era al secondo tentativo di atterraggio.

Russia Today ha pubblicato un video che mostra i rottami dell’aereo.