Le prime pagine di oggi

Il governo conferma i tagli alle detrazioni, Napolitano attacca sulle intercettazioni, e ricompare Schettino per il processo per la Costa Concordia

La decisione del governo di mantenere i tagli alle detrazioni sui redditi del 2012, dopo una giornata in cui si era ipotizzato un rinvio all’anno prossimo, è in apertura su molti giornali di oggi. Repubblica e il Fatto si occupano invece di Napolitano e della polemica con i pm di Palermo che indagano sulla trattativa fra Stato e mafia, l’Unità, il Tempo, Pubblico e Europa seguono la situazione delle candidature degli esponenti del PD con l’anzianità maggiore, dopo la rinuncia di Veltroni a candidarsi alle prossime elezioni, Libero e il Giornale attaccano lo Stato “strozzino”, che strangola le imprese, e il Manifesto segue la crisi dell’Alitalia, a quattro anni dalla privatizzazione. I quotidiani sportivi anticipano la partita di stasera fra Italia e Danimarca per le qualificazioni ai mondiali del 2014.

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali