• Mondo
  • lunedì 6 Agosto 2012

Quelli che ci mostrano le Olimpiadi

Fotografie di chi raccoglie le foto e le immagini che poi rivedremo per anni

Le foto delle Olimpiadi, passeremmo le giornate a guardare solo quelle. Metteteci che la censura è più inflessibile del solito, con i video su Internet, per via del grande giro di affari e di interessi che c’è sui diritti e sulle esclusive: e quindi le fotografie, quelle ferme, stanno conoscendo un nuovo primato. Ma che siano foto da godersi con calma, o le immagini in diretta su Sky e sulla Rai (e giriamo alla larga del dibattito sulle competenze dei telecronisti), o i telegiornali che ci fanno rivedere tutto, c’è qualcuno che quelle immagini le ha raccolte, fotografi e cameramen che poi saranno per sempre autori anonimi di scene che vedremo e rivedremo e ricorderemo. E anche loro, come si vede, hanno i loro momenti di fotogenia.