• Video
  • mercoledì 1 Agosto 2012

La contestazione di Shin A Lam, spiegata coi Lego

Un'ora in pedana, disperata, a contestare il punto che l'ha fatta perdere

Un video del Guardian spiega con i Lego quanto successo a Shin A Lam, la schermitrice della Corea del Sud che alle Olimpiadi di Londra ha contestato il risultato della semifinale di spada contro la tedesca Britta Heidemann. Come da regolamento l’atleta sudcoreana ha aspettato in pedana la decisione dei giudici, seduta e in lacrime, con la spada ancora in mano, per più di un’ora. Alla fine non voleva più andar via.