Gianluigi Buffon e le fughe di notizie

Oggi il portiere della nazionale italiana di calcio Gianluigi Buffon, durante una conferenza stampa a Coverciano, ha avuto parole molto dure contro la stampa italiana e la sua copertura dell’inchiesta di calcio e scommesse in corso. In particolare, Buffon se l’è presa con i rapporti tra la magistratura italiana e i giornalisti, criticandoli così:

La cosa grave è che voi sapete tutto in anticipo, se io vado a parlare con un pm, dopo 5 minuti si viene a sapere, questa è la vergogna. (…) E poi, alle 6 del mattino a Coverciano c’erano anche le telecamere: sono cose che lasciano interdetti, sempre per non voler spettacolarizzare…

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.