Le prime pagine di oggi

Si parla dell'arresto del "maggiordomo" del Papa (ma non sull'Osservatore Romano), del governo Monti per i giovani e di un grande attaccante che fa sempre parlare di sé (chi?)

Oggi gran parte dei quotidiani italiani apre con la notizia dell’arresto del “maggiordomo” del Papa, Paolo Gabriele, il cosiddetto “corvo” che avrebbe passato i documenti segreti del Vaticano al giornalista Gianluigi Nuzzi per il suo libro Sua Santità, di cui si è parlato molto negli ultimi giorni. La notizia però non c’è in prima pagina sull’Osservatore Romano, il quotidiano ufficiale del Vaticano (che dedica l’apertura invece alla crisi dell’euro). C’è chi parla di “Corvo espiatorio”, come Franco Bechis su Libero. Il Corriere della Sera, invece, apre con le misure annunciate dal governo Monti per i giovani, l’Unità sul “presidenzialismo disperato” richiesto ieri dal PdL (anche il Giornale, anche se in toni più positivi), mentre sui giornali sportivi si parla molto dell’attaccante del Milan, Zlatan Ibrahimovic, che avrebbe fatto infuriare la società con alcune sue dichiarazioni sulle finanze del club.

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali