Le prime pagine di oggi

Molto Sanremo, ma anche le preoccupanti parole del governatore della Banca d'Italia e una "devastante" Juventus

Tutti i giornali mettono in evidenza la vittoria di Emma a Sanremo, ma La Repubblica, la Stampa e il Messaggero aprono con le parole del governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, che ieri ha annunciato come il 2013 sarà un anno di recessione per l’Italia, con il PIL che scenderà dell’1,5 per cento. Il Corriere della Sera si concentra su alcune novità per IRPEF e conti correnti che vuole varare il governo Monti. Molto critici con Sanremo e con Celentano Il Giornale e Libero (quest’ultimo addirittura chiede la chiusura della televisione pubblica). L’Unità dedica la sua prima pagina alle trattative tra governo e sindacati sulla riforma del lavoro, mentre le prime pagine dei quotidiani sportivi sono occupate da una “devastante” Juventus.

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali