• Italia
  • sabato 4 febbraio 2012

Le foto della neve a Roma

Con san Pietro, piazza Navona e tutto il repertorio

A Roma è nevicato per buona parte della notte, in particolare nella zona nord e in mattinata la neve ha raggiunto i 50 centimetri circa. Il prefetto di Roma ha ordinato la chiusura di tutti gli uffici pubblici, e il sindaco quella di tutte le scuole. Fino alle 12 di domani possono circolare solo i veicoli con pneumatici da neve o con catene a bordo. La Protezione Civile di Roma ha dichiarato lo stato di allarme. Si sono verificati e ci sono ancora problemi nei trasporti di tutta l’area di Roma, con diversi treni rimasti bloccati ieri, circolazione difficile sul Grande Raccordo Anulare e almeno 40 voli cancellati a Fiumicino. Il 75 per cento delle linee di autobus non circola, i tram sono quasi tutti fermi, le linee della metro funzionano ma alcuni ingressi delle stazioni sono chiusi a causa del ghiaccio. Nella stazione ferroviaria di Roma Termini sono attivi solo i binari 6 (partenze/arrivi in direzione Milano) e 7 (partenze/arrivi in direzione Napoli).

Il sindaco della città, Gianni Alemanno, ha chiesto che sia attivata una “commissione d’inchiesta perché non c’è un servizio di previsioni adeguato”. Il capo della Protezione civile, Franco Gabrielli, ha risposto ricordando che “il sindaco aveva pienamente compreso le previsioni meteo per la capitale” aggiungendo che in seguito a quanto successo a Roma in queste ore sono emersi “alcuni dubbi sulla adeguatezza del sistema antineve della capitale”.

TAG: ,