Le prime pagine di oggi

Arrivano anticipazioni sulle liberalizzazioni, mentre la storia del naufragio della Costa Concordia si arricchisce del personaggio che mancava: una donna

Per la prima volta da domenica il naufragio della Costa Concordia perde il titolo di apertura in molti giornali nazionali, che gli dedicano tagli alti e medi, oppure ancora grandi foto (sui giornali locali già da due giorni gli aggiornamenti si trovano dalle parti dei boxini). Lo sviluppo a cui la stampa dedica più attenzione ha a che fare con una donna – il pezzo della Stampa la chiama “donna fatale e misteriosa”, ad aumentare l’effetto un po’ pruriginoso – che si sarebbe trovata con il comandante Schettino in sala comando al momento dell’impatto. Altre cose interessanti: le anticipazioni del Corriere della Sera sul decreto con le liberalizzazioni, l’intervista esclusiva della Gazzetta dello Sport a Paolo Maldini che sembra critichi pesantemente il Milan (ci sono dei precedenti, comunque).

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali