Le prime pagine di oggi

Alcuni giornali si indignano per la scarcerazione di Schettino, la celebrazione di De Falco è unanime, e intanto Monti riceve un rifiuto (e i tassisti protestano ancora)

Le prime pagine di oggi parlano ancora del naufragio della Costa Concordia: il Corriere, la Stampa e Libero si indignano per l’avvenuta scarcerazione del comandante, ribattezzato “Capitan Codardo”, che ha ottenuto gli arresti domiciliari e Repubblica si sofferma sulla tragica conversazione tra Schettino e il comandante De Falco della Capitaneria di Porto. L’altra notizia è il rifiuto della Germania alla richiesta di intervento coordinato sui tassi di finanziamento fatta dal Presidente del Consiglio: il Giornale riassume dipingendo Mario Monti “sedotto e abbandonato” dalla Merkel; il Manifesto invece, con un gioco di parole, apre con la protesta dei tassisti contro le liberalizzazioni e il Secolo d’Italia si occupa della “rivolta dei forconi” in Sicilia.

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali