Le prime pagine di oggi

Il naufragio della Costa Concordia e quello di un certo partito politico

Sulla prime pagine di oggi domina la foto della nave Costa Concordia incagliata tra gli scogli: i giornali si dividono tra chi conta morti e dispersi, chi racconta dell’eroico salvataggio di una coppia di sopravvissuti e chi dà già la colpa al capitano “criminale”. Si sprecano scontatissimi paragoni con il Titanic. L’altra notizia di oggi è il litigio, chiamiamolo così, tra Bossi e Maroni: Liberazione consiglia al secondo, con un gioco di parole, di “slegarsi” e Libero afferma che Bossi sta “uccidendo” il suo partito; la Padania invece non se ne occupa, preferendo parlare di secessione e del diritto di libertà dei “popoli padani”.

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali