Le prime pagine di oggi

Oggi si parla di lavoro, di razzismo e della "fase due" del governo

Le prime pagine di oggi aprono con varie notizie: mentre il Corriere e la Stampa mettono in primo piano le affermazioni del ministro Fornero, che promette innovazioni sul mercato del lavoro allo scopo di migliorare le condizioni dei precari, Repubblica e l’Unità riportano le opinioni per nulla positive dei sindacati su una manovra che, come dice il leader CISL Raffaele Bonanni, “sembra fatta da mio zio”. Le immagini che dominano oggi su tutti i quotidiani sono quelle della manifestazione anti-razzista tenutasi ieri a Firenze; va fuori tema il Giornale, che accusa indignato il governo Monti di dare gratis le case ai rom. L’altra “notizia” a cui i giornali danno molto rilievo è il divieto imposto sull’uso di Facebook alle figlie del presidente Obama. Le testate sportive celebrano la vittoria del Milan, da solo (per ora) in testa alla classifica.

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali