Messi in posa

Modelle, ministri, registi e batteristi in pensione, tra le persone che valeva la pena fotografare questa settimana

Un abbraccio è sempre un abbraccio, anche quando è tra gente di cinema, navigati falsificatori della realtà, artefici di emozioni costruite, simulatori di professione: un abbraccio è sempre un abbraccio. Poi ci sono un sorriso, una vera risata, una faccia gonfia di pianto (ennesimo), qualche posa più o meno posata e un vecchio batterista dei Genesis che va assomigliando sempre più a un cantante dei REM (salvo l’altezza): tutto nella consueta antologia di persone che valeva la pena fotografare questa settimana.