La foto simbolo di Pearl Harbor non era di quel giorno lì

Sulle riviste e sui libri di storia (e sul Post) racconta l'attacco alla base navale statunitense di Pearl Harbor, ma una delle protagoniste ha rivelato che non c'entra

Una celebre fotografia che sulle riviste, negli archivi e sui libri di storia ha celebrato per decenni la resistenza americana all’attacco alla base navale statunitense di Pearl Harbor da parte di 350 aerei giapponesi (e che è stata pubblicata anche sul Post la scorsa settimana) è stata rivelata non avere niente a che fare con quel giorno. L’immagine, che ritrae alcune vigilesse del fuoco con un idrante in mano, è datata 7 dicembre 1941 ed è distribuita da Getty Images con la didascalia: «Vigili del fuoco donne dirigono un idrante dopo l’attacco giapponese alla base navale statunitense di Pearl Harbor». Ma una di quelle donne è stata ora rintracciata e ha dichiarato che la fotografia non è stata scattata quel giorno.

La seconda donna a partire da destra si chiama Katherine Lowe, oggi ha 96 anni, gioca a bowling due volte la settimana e abita alle Hawaii, sull’isola di Oahu. Intervistata dal sito MSNBC, Katherine Lowe ha affermato che quella domenica mattina stava andando in chiesa, quando ebbero inizio i bombardamenti e poiché non era certa di cosa altro dovesse fare proseguì per la sua strada: ma non andò a spengere nessun incendio né a tenere un idrante. Lei e le persone ritratte nella foto lavoravano presso lo stabilimento Dole di lavorazione di ananas vicino al cantiere navale di Pearl Harbor, e furono assegnate come civili al controllo degli incendi alla base militare: la fotografia venne dunque scattata durante un’esercitazione precedente all’attacco. L’unico elemento autentico dell’immagine sarebbe il luogo, ma non il contesto. Nell’intervista si ipotizza anche che probabilmente l’immagine venne utilizzata per mostrare e fare propaganda sul ruolo delle donne durante la guerra.

Mercoledì scorso, per il settantesimo anniversario dell’attacco alla base navale di Pearl Harbor il PhotoBlog di MSNBC ha pubblicato una selezione di foto storiche fornite da agenzie. Molti lettori hanno immediatamente commentato quest’immagine chiedendosi se realmente delle donne vigili del fuoco lavorassero a Pearl Harbor prima della guerra e facendo notare le differenze con le altre foto scattate subito dopo l’attacco di Pearl Harbor: non c’era fumo, nessuna traccia di incendio, nessuna fuliggine sulla pelle delle donne, un perfetto (e sospetto) primo piano.

Uno dei lettori di MSNBC, James Collins di Washington, ha scritto indicando il nome di una ex bibliotecaria che, per aver studiato la condizione femminile durante quegli anni di guerra, avrebbe potuto essere d’aiuto. L’immagine è stata rintracciata tra i suoi materiali di ricerca pubblicati in un blog e in questa seconda versione comparivano i nomi delle persone fotografate e una didascalia che non parla del giorno dell’attacco. Una terza foto d’archivio è stata scoperta e sembra essere stata scattata lo stesso giorno della celebre immagine ma da un’inquadratura che rivela un contesto completamente differente: una delle donne, tiene tra le mani un’idrante mentre le compagne osservano con tutta calma accanto a biciclette e automobili sullo sfondo.

(Foto: Hawaii War Records Depository, Archives & Manuscripts                                                                       Department, University of Hawaii at Manoa Library)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.