Le prime pagine di oggi

Bossi non è più l'unico a parlar male dell'euro

Le prime pagine di oggi aprono con le dichiarazioni del PresdelCons che ieri dal palco degli stati generali del commercio estero ha affermato, per poi smentire, che l’euro “non ha convinto nessuno”, la reazione delle Borse non si è fatta attendere. Intanto anche Napolitano fa pressioni su Bini-Smaghi perché si dimetta e si distenda la situazione con la Francia; il Giornale pubblica una lettera dove il PresdelCons difende le proprie riforme contro la crisi e il Corriere apre con un’intervista al ministro Sacconi sul tema del lavoro e le nuove misure su apprendistato, part-time e licenziamenti. In Lunigiana le popolazioni alluvionate esprimono la loro rabbia contro il corteo di auto blu del ministro Matteoli e dei sindaci locali che stavano effettuando un sopralluogo nella zona.

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali