• Video
  • venerdì 21 Ottobre 2011

Quello che non mi uccide mi rende più forte

Nel 1888 Friedrich Nietzsche, in una parte della sua opera Il crepuscolo degli idoli, scrisse: “Ciò che non mi uccide, mi rende più forte”. La frase è diventata di uso comune, forse troppo. Il sito Slacktory ha pubblicato un supercut in cui raccoglie tutte le volte in cui la frase di Nietzsche è stata usata nella musica americana. L’elenco dettagliato di tutte le canzoni si trova qui.