Le prime pagine di oggi

Si parla ancora di quanto successo a Roma, tra Maroni e i violenti

La maggior parte dei quotidiani italiani apre ancora con le violenze di sabato a Roma, alcuni danno spazio alle parole del ministro dell’Interno Maroni e alla caccia ai black bloc, altri si soffermano sul piano d’attacco dei violenti. L’Unità la prende dal lato dei tagli applicati dal governo alle forze di polizia, indignate anch’esse. La politica estera fa capolino con la vittoria di François Hollande contro Martine Aubry alle primarie socialiste francesi, mentre i giornali sportivi si concentrano sulle lagnanze del presidente dell’Inter sugli arbitri e sulla vittoria della Lazio contro la Roma.

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali