Le prime pagine di oggi

La morte di un imprenditore americano è la più grossa notizia degli ultimi mesi

Sulle prime pagine dei giornali di oggi imperversa l’immagine della mela di Apple, per raccontare la morte di Steve Jobs: molti quotidiani non erano riusciti a dare la notizia ieri. Di nuovo le notizie di politica nazionale sono assorbite dalle discussioni nella maggioranza, tra chi profetizza il voto anticipato (Bossi) e chi no, e dall’eventuale nome che Berlusconi ha proposto, scherzando (ancora) per un nuovo partito: “Forza Gnocca”.
Lo sport si occupa dei guai dell’Inter, con interviste a Ranieri e Moratti.

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali