Le prime pagine di oggi

Il declassamento del rating degli Stati Uniti arriva nei titoli maggiori di tutti i quotidiani ormai un po’ stanco, la notizia era di più di 24 ore prima e ormai è stata abbondantemente raccontate e digerita, soprattutto rispetto al suo potenziale narrativo non eccitantissimo per la maggior parte dei lettori. Al Secolo XIX, dove sono sempre molto attenti alle immagini, preferiscono privilegiare la strage dell’abbattimento dell’elicottero afgano, Libero di dedica ancora ai magistrati, in Sardegna hanno una giunta regionale nuova.

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali