Il dolore e il bunga bunga

Rocco Buttiglione spiega così, in una intervista sul Corriere della Sera di oggi, le note abitudini del PresDelCons.

«Silvio ha amato sinceramente la moglie e la rottura è stato un trauma profondo che ha cercato di superare nel modo peggiore. Il bunga bunga è stato la risposta al dolore. Io l’ho ascoltato parlare di Veronica: non la vedeva come un oggetto sessuale, era la donna della vita, la madre dei suoi figli..»