Le prime pagine di oggi

I goffi bisbigli di Berlusconi a Obama vincono sull'arresto di Ratko Mladic

Siamo alla fine della campagna elettorale e quindi è comprensibile – per quanto discutibile – che i bisbigli del PresdelCons a Obama abbiano nelle prime pagine più spazio dell’arresto di Ratko Mladic, il responsabile del peggior crimine di guerra in Europa dalla fine della Seconda guerra mondiale. I giornali con un taglio politico più marcato accentuano questa scelta: Libero e il Giornale vanno per la loro consueta strada, l’Unità intervista i candidati del centrosinistra Zedda e De Magistris. Spazio anche alle dichiarazioni rese ieri da Emma Marcegaglia, presidente di Confindustria.

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali