In streaming il nuovo disco di Kate Bush

O quasi nuovo: "Director's Cut" è una selezione rielaborata di canzoni tratte da The Sensual Word e The Red Shoes

Il 16 maggio uscirà, dopo sei anni dal precedente, il nuovo disco di Kate Bush. L’album si intitola Director’s Cut, e non è esattamente un disco nuovo, ma una selezione di canzoni tratte da The Sensual Word e The Red Shoes rielaborate in una nuova versione.

La storia del disco parte da lontano. Quattro anni dopo il disco Hounds of Love, Bush aveva pubblicato The Sensual Word. Per il testo della canzone che gli dava il titolo Bush voleva usare un estratto dal monologo di Molly Bloom dell’Ulisse di Joyce; aveva chiesto agli eredi di Joyce di poter usare alcuni passi del romanzo, ma le avevano negato il permesso, e lei era stata costretta a fare una parafrasi del testo.

Vent’anni dopo Bush ci ha riprovato, ha chiesto nuovamente di poter usare il testo originale e questa volta gli eredi hanno accettato.

L’opportunità di rifare The Sensual Word ha incoraggiato Bush a ritornare su altre canzoni della sua discografia: così è uscito Director’s Cut. Nella versione con il nuovo testo The Sensual Word è stata ribattezzata Flower of The Mountain. Bush ha fatto nuove registrazioni delle sue parti cantate e delle percussioni, ma ha lasciato intatte le parti strumentali, inclusa la chitarra di Eric Clapton in And So Is Love.

Da 31 anni Kate Bush non fa più concerti

(AP Photo)