• Cultura
  • venerdì 26 Novembre 2010

Potenza della telecronaca

Aldo Grasso ha confrontato tre telecronache della stessa partita di calcio: la RAI ne esce con le ossa rotte

Aldo Grasso ha confrontato tre telecronache della stessa partita di calcio, Inter-Twente: quella RAI, quella Mediaset Premium e quella di Sky.

È un esperimento noto: una partita di calcio, la stessa partita di calcio, cambia senso a seconda della telecronaca. Nei test fatti, viene fuori che un campione di pubblico sostiene di aver assistito a un incontro emozionante (magari un noioso zero a zero) solo perché la telecronaca era adrenalinica. Così come una partita emozionante (sul campo) può essere percepita come soporifera se la telecronaca è moscia. Nonostante la forza delle immagini, specie se in HD, il racconto verbale è ancora predominante per l’interpretazione della partita.

Inter-Twente di mercoledì sera si prestava all’esperimento (personale).

(continua a leggere sul sito del Corriere della Sera)

– Fabio Caressa ha saltato lo squalo?