• Video
  • martedì 2 novembre 2010

La canzone del buonsenso di Jon Stewart

Lo scorso 30 ottobre, alcune decine di migliaia di persone hanno occupato il National Mall di Washington, luogo che ospita da sempre le grandi manifestazioni della capitale, per il “Rally to restore sanity” (letteralmente “Manifestazione per riportare il buon senso”) organizzato da Jon Stewart, popolarissimo comico del Daily Show, e dal suo socio alter ego Stephen Colbert, nella parte dello speculare ispiratore della “Marcia per la paura”.

La manifestazione indetta da Stewart faceva riferimento esplicito alle manifestazioni dei tea party (una, molto rumorosa e discussa, è stata convocata da Glenn Beck proprio a Washington). L’ idea era quella di organizzare una manifestazione contro le manifestazioni, contro la demagogia, contro gli slogan, contro le esagerazioni, contro la retorica dei cittadini-arrabbiati-che-non-ne-possono-più, madre di tutte le manifestazioni normali.

Nel video il discorso di Jon Stewart, remixato con autotune dai Greogory Brothers (qui il discorso originale)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.