• Politica
  • Questo articolo ha più di dodici anni

Le Iene di Wired

Gli impietosi video sulla preparazione tecnologica dei nostri parlamentari

È un giochino facile e un po’ stucchevole quello di esibire in tv le ignoranze delle persone, e farsi quattro risate trascurando che se gli interpellati fossimo noi ci sono mille cose su cui faremmo figuracce. Quando poi le Iene lo hanno portato davanti a Montecitorio per sottolineare le ignoranze dei parlamentari è anche diventato un po’ demagogico: attaccare i politici viene bene, e bisognerebbe vedere i giornalisti che conducono i quiz suddetti interrogati sul funzionamento delle istituzioni per capire quanto solida sia la loro, di preparazione.

Ma tolta la patina ammiccante e burlona, le informazioni sulla preparazione delle nostre classi dirigenti sono scientificamente interessanti: entomologicamente interessanti. Sarebbe bello che queste iniziative servissero a migliorarla, questa preparazione: sarebbe bello che invece che livellare tutto verso il basso (“sono ignoranti come me, anch’io posso fare il deputato!”) ci suggerissero di votare persone più competenti e straordinarie, la prossima volta. Con questa speranza nel cuore, segnaliamo la riproduzione del format delle Iene avviata dal sito di Wired che lo ha declinato sulle competenze tecnologico-pop, chiedendo ai parlamentari cose di Facebook e Steve Jobs. Le prime due puntate (in caso dovessero funzionare, le trovate qui).

“Onorevole Web”: le gaffe dei politici alle prese con Facebook

“Onorevole Web”: Steve Jobs chi era costui?