Gli attori chiedono a IMDb di togliere dal sito la loro età

IMDb è il più grande database online su cinema e tv, e contiene qualsiasi informazione su attori e addetti

I sindacati di attori e sceneggiatori hanno chiesto al sito di rimuovere l'età dai profili, perché complicherebbe la ricerca di un lavoro

IMDb, The Internet Movie Database, è senza dubbio il più grande archivio online di informazioni su cinema e televisione. Sulle sue pagine potete trovare qualsiasi dato possa interessarvi su film, registi, attori, compositori, addirittura macchinisti. Ogni singola apparizione di un attore — anche quella di otto secondi in una serie tv a inizio carriera, quella che nemmeno l’attore ricorda — è registrata, catalogata, e accessibile a chiunque (o, meglio, esiste la possibilità di consultare gratis un numero limitato di informazioni, e invece quella di pagare per avere tutto il pacchetto). Ovviamente, tra le informazioni disponibili è possibile trovare anche l’età di chiunque sia minimamente famoso, e anche quella di qualche attore sconosciuto.

Come scrive The Wrap, la Writers Guild of America e la Screen Actor Guild (rispettivamente, il sindacato degli sceneggiatori e quello degli attori) hanno iniziato una lotta contro il sito, chiedendo agli amministratori di IMDb di avere la libertà di eliminare dai profili di attori e sceneggiatori l’informazione dell’età, a causa della discriminazione che questa potrebbe portare. La questione è più grossa di quanto possa sembrare a una prima occhiata: all’inizio di quest’anno, una causa per 70 milioni di dollari è stata intentata da 165 sceneggiatori televisivi — tutti sopra i quarant’anni — contro i più importanti network americani e le case di produzione, per aver portato avanti per anni una profonda discriminazione nei loro confronti proprio a causa dell’età, e dei relativi costi di contributi e assicurazione sanitaria.

Un portavoce di IMDb ha dichiarato che si stanno tenendo diversi meeting in cui è in discussione anche l’impatto dell’informazione dell’età sulla possibilità di ottenere un lavoro.

Il sito potrebbe ammorbidire la sua posizione, ma per ora sia i sindacati che IMDb non forniscono alcuna informazione sulle negoziazioni.

Le proteste degli addetti non vertono però solo sulla presenza o meno dell’età. Dopo la pubblicazione dell’articolo, un produttore televisivo e un’agente cinematografico hanno telefonato a TheWrap per raccontare l’impossibilità di modificare un dato sbagliato del sito. I due, e non sono i soli, hanno dichiarato di aver trovato su IMDb informazioni sbagliate — come appunto l’età di certi attori — e di aver provato più volte a contattare gli amministratori per farla cambiare, senza successo.

Questa la risposta di un portavoce di IMDb, che nega le accuse:

“IMDb vuole essere la mai completa fonte di informazione su film, televisione e celebrità”, ha dichiarato un portavoce a The Wrap. “Gli utenti di IMDb si fidano quando usano il nostro sito, ricevono informazioni biografiche complete e accurate. Quando ci viene fatto notare che un’informazione dovrebbe essere verificata o potrebbe essere sbagliata, la rimuoviamo da IMDb, perché per noi nulla è più importante della fiducia dei clienti.”