Rubén Espinosa e le donne uccise con lui

Nella notte di venerdì 31 luglio sono stati trovati a Città del Messico i corpi di cinque persone: quattro donne e un uomo, il fotogiornalista Rubén Espinosa che collaborava con la rivista Proceso. Il Messico è uno dei paesi più pericolosi al mondo per i giornalisti: soltanto nello stato di Veracruz – dove viveva Espinosa e da dove era fuggito a giugno dopo aver ricevuto molte minacce – ne sono stati uccisi undici negli ultimi cinque anni. Questi sono i volti e le storie di Espinosa e delle altre quattro donne uccise insieme a lui.