• martedì 14 Dicembre 2021

Una canzone di Janis Ian

La seconda con questo titolo che compare in questa newsletter

(Kevork Djansezian/Getty Images)

Le Canzoni è la newsletter quotidiana che ricevono gli abbonati del Post, scritta e confezionata da Luca Sofri (peraltro direttore del Post): e che parla, imprevedibilmente, di canzoni. Una per ogni sera, pubblicata qui sul Post l’indomani, ci si iscrive qui.
Un po' di dati ed elementi sui successi del vinile di questi anni, ancora in crescita nella loro piccola ma soddisfacente nicchia.
C'è una canzone nuova di Elvis Costello (migliore del baccano molesto a cui si era dedicato ultimamente) che anticipa il disco che esce a gennaio.
Gli Human League, che nel frattempo sono tuttora in tour (hanno tra i 58 e i 66 anni), hanno raccontato al Guardian la storia di Don't you want me. Che fu un pezzone, ma anche l'unica cosa davvero buona che abbiano fatto.
Un mese e mezzo fa (mi sono imbattuto oggi nel video) una sovreccitata Drew Barrymore ha presentato delle sovreccitate Go-Go's alla Rock'n'roll hall of fame (che è una baracconata americana divertente come le baracconate americane, in cui tipo ti mettono ufficialmente in un museo da vivo). Anche loro tra i 63 e i 68.
Baracconata per baracconata, il "dietro le quinte" del video della canzone di Natale di Elton John ed Ed Sheeran.
I Fleet Foxes, band di Seattle di gran culto e discreti successi in questo secolo, hanno pubblicato un "disco" dal vivo del loro concerto del 2020 in una chiesa di Brooklyn: in streaming e anche in video.
Qualcuno ha notato una somiglianza tra un pezzo rimasto inedito (ma già noto) che Paul McCartney suona nelle registrazioni di Get back, e la successiva musica di Top gun.
E infine, per la centomilesima volta, i Coldplay che fanno Fix you anche questa settimana. Dai, anche Viva la vida (che potete andare direttamente a 3:15).

Abbonati al

Questa pagina fa parte dei contenuti visibili agli abbonati del Post. Se lo sei puoi accedere, se non lo sei puoi esserlo.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.