• Mondo
  • lunedì 22 Novembre 2021

Jerome Powell è stato confermato presidente della Federal Reserve, la banca centrale statunitense

Lunedì il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha annunciato di aver confermato per un secondo mandato consecutivo Jerome Powell come presidente della Federal Reserve, la banca centrale statunitense. La conferma di Powell, di orientamento Repubblicano, non era scontata, e in diversi pensavano che Biden alla fine avrebbe nominato Lael Brainard, di orientamento Democratico. Alla fine Brainard è stata nominata vice di Powell.

Powell, che ha 68 anni, era stato nominato a capo della Federal Reserve nel 2017, dall’ex presidente americano Donald Trump. Powell, che faceva parte del consiglio di amministrazione della Federal Reserve dal 2012 e che tra il 1992 e il 1993 era stato sottosegretario al Dipartimento del Tesoro, era stato scelto da Trump in sostituzione di Janet L. Yellen, che non era stata confermata per un secondo mandato: i precedenti tre capi della banca centrale erano invece stati rinnovati per un secondo mandato, sempre da un presidente di un partito diverso da quello che li aveva nominati.

Brainard ha invece 59 anni e dal 2014 è nel consiglio dei governatori della Federal Reserve. In precedenza era stata consigliera per l’economia dell’ex presidente Bill Clinton e sottosegretaria al Tesoro per gli Affari Internazionali con Barack Obama.

(Al Drago-Pool/Getty Images)