• Consumismi
  • Questo articolo ha più di un anno

7 cose che abbiamo comprato a ottobre

Tra cui un laccetto ferma-occhiali, un mortaio e svariati set di LEGO

Wishlist è la rubrica mensile in cui parliamo degli acquisti online personali dei redattori, e vi suggeriamo oggetti che abbiamo provato noi stessi, di cui siamo soddisfatti al punto di consigliarveli. Prima questi oggetti arrivavano in redazione. Da quando la normalità è parzialmente sospesa, arrivano direttamente nelle nostre case.

Un ferma-occhiali
«Ho comprato una cosa un po’ sfigata, ma di discreta utilità» ha esordito un redattore del Post rispondendo al consueto sondaggio sugli acquisti del mese. «Sono dei laccetti per tenere fermi gli occhiali, perché ai concerti o allo stadio mi succede sempre che nei momenti di foga e concitazione mi cadano ed è successo varie volte che finissero a terra e dovessi cercarli a tentoni. Incredibilmente non si sono mai rotti, ma ho deciso di non rischiare più. Ho preso questi cordini che rimangono stretti dietro la testa e non sono così visibili – anche se sono consapevole che l’effetto sfiga un po’ rimane». Va detto che sulla questione “sfiga” altri redattori e redattrici si sono mostrati molto più indulgenti del diretto interessato e alcuni si sono mostrati addirittura entusiasti. La confezione da quattro laccetti costa 10 euro su Amazon.

(il Post)

Un librone sulla società proto-indoeuropea (sì, davvero)
Per proseguire (ed esaurire, possibilmente) la rassegna degli acquisti nerd del Post, un redattore ha comprato quello che lui ha definito scherzosamente un «ottimo coffee table book», ma che in realtà è un tomo di oltre 700 pagine sulla società proto-indoeuropea. Ha spiegato che l’autore, J.P. Mallory, è un archeologo nordirlandese, nonché uno dei più grandi studiosi di sempre di indoeuropei. Forse perché non ha riscosso tra i colleghi l’interesse che sperava, ha aggiunto che ha comprato anche quest’altro saggio, che di pagine ne ha solo 330 ed è in italiano.

(il Post)

Un mortaio
Un redattore con una pianta di basilico molto rigogliosa sul balcone ha deciso di raccogliere un bel po’ di foglie prima che arrivasse il freddo e di usarle per fare il pesto. Per farlo «come si deve» ha comprato un mortaio di marmo su Amazon al prezzo di 20 euro. Alla fine il suo braccio era parecchio indolenzito, ma secondo la delegazione di redazione invitata a pranzo per l’occasione il risultato è venuto molto buono.

(il Post)

Una custodia per il Mac
Su consiglio di una collega, una redattrice ha comprato una nuova custodia per il suo Mac: «avevo bisogno di una custodia per il computer nuovo e ho trovato questi gusci esterni, utili a proteggerlo dallo sporco quando ci si lavora, ma anche e soprattutto quando lo si usa come televisore in cucina». La custodia che ha scelto lei è decorata con stelle e pianeti ed è molto sbrilluccicosa: costa 25 euro, ma ce ne sono moltissime di altri colori e fantasie e nella confezione c’è anche il copritastiera, per chi si trova comodo a usarlo.

(il Post)

Una coppetta mestruale
Una redattrice ha comprato una coppetta mestruale in silicone di OrganiCup uguale a quella che aveva già e che andava sostituita: «l’ho usata per due anni e mezzo e mi ci sono trovata benissimo, quindi al momento di buttarla e comprarne un’altra ho deciso di ricomprare esattamente la stessa». Ha dovuto solo aspettare che tornasse disponibile la sua misura: la taglia A è quella consigliata a chi non ha mai fatto figli, la B a chi li ha fatti. «Se ti ci trovi bene, è la soluzione più conveniente per gestire le mestruazioni perché costa 25 euro e dura almeno un paio d’anni» ha sentenziato.

(il Post)

– Leggi anche: Abbiamo provato 3 mutande mestruali

Set di LEGO
Lo sviluppatore del Post, che rivendica con orgoglio l’etichetta di “afol”, cioè adulto fan dei LEGO, ha approfittato degli sconti del 25 per cento sul sito di Dmail per comprare alcuni set di LEGO della collezione dedicata all’immaginario di Star Wars. Questa volta ha ammesso di aver un po’ esagerato: ha preso la nave dei Cavalieri di Ren, lo shuttle The Bad Batch, lo Jedi Interceptor di Anakin, l’X-Wing Fighter di Luke Skywalker e il Droide Sonda Imperiale.

(il Post)

– Leggi anche: I LEGO non avevano mai venduto così tanto

Una panca da addominali
Un redattore ha comprato una panca leggermente incurvata, «ottima per fare gli addominali e forse anche altri esercizi, che però non ho provato». Visto che lo spazio in casa non è infinito, quando non la usa la mette in verticale e diventa un appendiabiti. Costa 72 euro su Amazon.

(il Post)

Se ne vuoi ancora, qui trovi tutte le liste degli oggetti che abbiamo comprato nei mesi passati.

***

Disclaimer: con alcuni dei siti linkati nella sezione Consumismi il Post ha un’affiliazione e ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi. Ma potete anche cercare le stesse cose su Google. Se invece volete saperne di più di questi link, qui c’è una spiegazione lunga.