• martedì 19 Ottobre 2021

Un’altra canzone di Ivano Fossati

Si diventa conservatori, con le parole delle canzoni

(ANSA/DANIELE MASCOLO)

Le Canzoni è la newsletter quotidiana che ricevono gli abbonati del Post, scritta e confezionata da Luca Sofri (peraltro direttore del Post): e che parla, imprevedibilmente, di canzoni. Una per ogni sera, pubblicata qui sul Post l’indomani, ci si iscrive qui.
Ad Alamo c'è dibattito su cosa fare della collezione di cimeli su Alamo regalata da Phil Collins per fare un museo.
C'è una seconda canzone - prima quieta e notturna, poi da risveglio - dal nuovo disco degli Elbow che esce il 19 novembre.
Lo so che ne abbiamo parlato già assai, ma ho trovato un altro video di Rick Astley che fa gli Smiths e continuo a trovarlo molto divertente.
Esce a dicembre un disco nuovo di Neil Young coi Crazy Horse, ibernati nel tempo.
Oggi ha 60 anni Winton Marsalis, uno dei jazzisti viventi più famosi e di successo, che ne sa fare molte oltre alla tromba che è il suo strumento: io vidi un suo concerto tanti anni fa (ne aveva 32, allora) al Bataclan, molto prima che la fama del Bataclan prendesse altre tristi strade.
Quel giorno lì che nacque Marsalis nei cinema usciva West Side Story, e tutto il mondo cominciò a imparare la canzone Somewhere, che arrivava già dalla versione teatrale del 1957. La musica la scrisse Leonard Bernstein (leggendario compositore e direttore d'orchestra) attingendo a un Beethoven e a un Chaikovski, le parole Stephen Sondheim (leggendario autore di musical). Tra le versioni migliori di sempre, Tom WaitsBarbra Streisand e - chevvelodicaffa' - i Pet Shop Boys.
Intanto venerdì questa newsletter aveva compiuto due anni, nella propria disattenzione, e grazie a voi gentili che glielo avete ricordato. Questa era stata la prima (l'allora ingenuamente annunciato concerto dei Pet Shop Boys non c'è ancora stato, e nel frattempo è finito al maggio 2022).

Abbonati al

Questa pagina fa parte dei contenuti visibili agli abbonati del Post. Se lo sei puoi accedere, se non lo sei puoi esserlo.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.