Il gruppo editoriale tedesco Axel Springer ha firmato un accordo per acquisire Politico

Il grande gruppo editoriale tedesco Axel Springer – che controlla, tra gli altri, Business Insider, Die Welt e Bild, il quotidiano più venduto in Europa – ha firmato un accordo per l’acquisizione di Politico, il gruppo statunitense che dal 2007 possiede l’omonimo sito, noto per le notizie e gli approfondimenti di politica statunitense. Oltre a Politico, Axel Springer acquisirà anche l’edizione europea di Politico, di cui già possiede il 50 per cento, e il sito di tecnologia Protocol.

Entrambe le parti, si legge nel comunicato stampa, hanno concordato di non divulgare i termini dell’accordo. Il New York Times aveva scritto che Robert Albritton, il proprietario di Politico, voleva vendere la società per un miliardo di dollari. La chiusura della transazione è prevista per il quarto trimestre del 2021. Mathias Döpfner, amministratore delegato di Axel Springer, in un comunicato ufficiale ha detto che «l’eccezionale team di Politico ha rivoluzionato il giornalismo», ha «stabilito nuovi standard» e sarà un privilegio e una responsabilità «contribuire a plasmare il futuro di questa eccezionale azienda di media».

La sede di Axel Springer a Berlino (AP Photo/Franka Bruns,File)