• Mondo
  • giovedì 19 Agosto 2021

47 persone sono state uccise in un attacco armato nel nord del Burkina Faso

Mercoledì 47 persone sono state uccise in un attacco armato compiuto vicino alla città di Gorgadji, nel nord del Burkina Faso, una zona dove si verificano di frequente attacchi di questo tipo, spesso attribuiti a vari gruppi jihadisti. Tra le persone morte ci sono 14 soldati e 3 miliziani che stavano scortando un gruppo di civili in partenza per la città di Arbinda. Meno di due settimane fa 30 persone erano state uccise in un altro attacco simile, vicino al confine col Niger. Il presidente del Burkina Faso, Roch Marc Christian Kaboré, ha proclamato tre giorni di lutto nazionale.

– Leggi anche: I misteriosi attacchi in Burkina Faso