• Mondo
  • martedì 25 Maggio 2021

Sono state avviate tre nuove indagini su Alexei Navalny, principale oppositore russo di Vladimir Putin

Alexei Navalny, il principale oppositore del presidente russo Vladimir Putin, ha fatto sapere con un post sul suo profilo Instagram che sono state aperte tre nuove indagini a suo carico: Navalny è accusato di aver rubato i soldi delle donazioni fatte a favore della FBK, la sua fondazione anticorruzione, di aver insultato un giudice e di violazione dei diritti umani. Navalny si trova già in carcere: sta scontando una condanna a tre anni e mezzo inflitta per violazione della libertà vigilata, che lui, i suoi sostenitori e moltissimi governi stranieri ritengono fosse stata motivata politicamente.

– Leggi anche: La prima apparizione pubblica di Navalny dopo quasi tre mesi

(AP Photo/Alexander Zemlianichenko, File)