• Mondo
  • mercoledì 21 Aprile 2021

Un sottomarino della marina indonesiana con a bordo 53 persone è scomparso a nord di Bali

Mercoledì un sottomarino della marina indonesiana con a bordo 53 persone è scomparso mentre si trovava nelle acque a nord dell’isola di Bali: stava conducendo un’esercitazione con dei siluri a circa 96 chilometri dalla costa, ma a un certo punto è stata persa la comunicazione e i risultati dell’esercitazione non sono stati ricevuti. Un ammiraglio della marina militare indonesiana, Julius Widjojono, ha detto alla CNN Indonesia che il sottomarino potrebbe essere sceso fino a una profondità tra i 600 e i 700 metri.

Al momento sono impegnate nelle ricerche due navi dotate di sonar, cioè un dispositivo che utilizza la propagazione del suono sott’acqua per individuare la presenza di corpi e misurare la profondità del mare. Attraverso la ricerca aerea invece sono state trovate delle fuoriuscite di petrolio nella zona in cui il sottomarino si era immerso. Il sottomarino scomparso è il KRI Nanggala-402, uno dei 5 sottomarini della marina indonesiana, costruito in Germania nel 1977.

Il sottomarino della marina indonesiana KRI Nanggala-402 durante una missione del 2014 (EPA/INDONESIAN NAVY/ANSA)