• Mondo
  • venerdì 2 Aprile 2021

Il Campidoglio statunitense è stato isolato dopo che un’auto aveva investito due agenti

Due agenti della US Capitol Police (la forza di polizia che si occupa specificamente della protezione dei membri del Congresso americano e dell’area del Parlamento) sono stati investiti da un’auto che cercava di superare le barriere che regolano l’accesso all’edificio del Parlamento. Entrambi gli agenti sono stati portati in ospedale, uno è morto poco dopo.
L’uomo alla guida dell’auto – un 25enne che si chiamava Noah Green – è morto: era stato trasferito in ospedale, perché a sua volta ferito con colpi di arma da fuoco da parte degli agenti, ma era in condizioni critiche. Gli agenti gli hanno sparato perché dopo aver tentato di sfondare le barriere era uscito dall’auto con un coltello, e aveva cercato di attaccarli: lo ha spiegato in una conferenza stampa Yogananda Pittman, capo della US Capitol Police. Il capo della Polizia di Washington DC, invece, ha spiegato che l’episodio non sembra avere legami con il terrorismo, e ha fatto sapere che l’uomo non aveva precedenti penali.
I lavori del Parlamento in questi giorni sono sospesi per le festività pasquali, ma l’area del Campidoglio è stata isolata per sicurezza, e ai dipendenti è stato proibito di entrare o uscire dall’edificio. 

Leggi anche: Cos’è la Guardia Nazionale degli Stati Uniti

(AP Photo/J. Scott Applewhite)