Salesforce ha comprato Slack per 27,7 miliardi di dollari

Salesforce, azienda statunitense di servizi informatici in cloud, ha acquistato per 27,7 miliardi di dollari Slack, società che realizza e gestisce un popolare software di chat e strumenti per la collaborazione in ambito aziendale.

Anche a causa della pandemia da coronavirus, negli ultimi tempi i programmi per scriversi, effettuare chiamate e videochiamate, condividere documenti e programmare attività a distanza sono diventati molto richiesti e utilizzati dalle aziende, che hanno rivisto parte della loro organizzazione per consentire ai dipendenti di lavorare da casa.

Gli strumenti offerti da Slack, Microsoft, Google e Zoom sono diventati molto utilizzati e ciascuna di queste aziende si è data da fare per promuoverli. Slack negli ultimi tempi ha attirato l’attenzione, e le offerte, di molte grandi aziende del web come Google, Amazon e Microsoft, che fino ad ora aveva respinto. L’acquisizione di Slack da parte di Salesforce è l’operazione più importante dell’azienda fondata nel 1999 da Marc Benioff.

– Leggi anche: Bisogna pagare di più chi lavora da casa?

(Stephen Lam/Getty Images)