Una canzone di David Guetta

È lo spariglio del giovedì più spariglioso da un anno a questa parte, già

(Stuart C. Wilson/Getty Images for MTV)

Le Canzoni è la newsletter quotidiana che ricevono gli abbonati del Post, scritta e confezionata da Luca Sofri (peraltro direttore del Post): e che parla, imprevedibilmente, di canzoni. Una per ogni sera, ci si iscrive qui.
Io avevo appena compiuto tredici anni quando Rino Gaetano cantò Gianna a Sanremo. Anna Oxa ne aveva sedici, ma lei era proprio lì: fu un'edizione piuttosto memorabile, malgrado abbia vinto una delle canzoni meno memorabili dei Matia Bazar. Oxa seconda, Gaetano terzo.. Comunque, io e mio fratello comprammo il 45 giri di Gianna, che a tredici anni sembrava divertente, ma poi capimmo che non era la sua cosa migliore. Le cose migliori di Rino Gaetano sono tre, se chiedete a me: la giustamente celebrata Ma il cielo è sempre più blu, Sfiorivano le viole, e la sua bellissima versione di A mano a mano di Cocciante. Oggi avrebbe compiuto 70 anni, Rino Gaetano, non fosse andato a sbattere in un camion a Roma quando ne aveva soltanto 30.

Abbonati al

Questa pagina fa parte dei contenuti visibili agli abbonati del Post. Se lo sei puoi accedere, se non lo sei puoi esserlo.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.