• Sport
  • martedì 25 Agosto 2020

Lionel Messi ha chiesto al Barcellona di essere ceduto

La dirigenza del Barcellona ha confermato all’agenzia Associated Press e a varie testate straniere che il suo capitano, l’argentino Lionel Messi, ha chiesto alla società di essere ceduto entro l’inizio della nuova stagione. Per lasciare il Barcellona, unica squadra della sua carriera, Messi vorrebbe far valere una clausola che permetterebbe la risoluzione immediata del contratto valido fino al 2021 e quindi un trasferimento altrove a costo zero. Allo stato attuale, tuttavia, le caratteristiche del suo contratto rendono il suo ingaggio proibitivo per qualsiasi club, anche i più ricchi, considerate le norme finanziarie in vigore e i bilanci limitati dagli effetti della pandemia.

Ritenuto insieme al connazionale Diego Armando Maradona il giocatore più forte nella storia del calcio, Messi ha appena concluso la prima stagione a Barcellona senza successi in sedici anni. Da tempo si parlava di una sua presunta volontà di lasciare il club spagnolo, ma finora non erano mai arrivate conferme. Le squadre a cui è stato accostato più spesso sono Manchester City, Manchester United, Paris Saint-Germain e Inter, quest’ultima soprattutto dopo il trasferimento a Milano della sede legale della società del padre, Jorge Horacio, il quale ha anche acquistato una casa in zona Porta Nuova, non lontana dalla sede dell’Inter.

(Michael Steele/Getty Images)