Blackstone Group ha acquisito la società di test sul DNA Ancestry.com

Blackstone Group, una delle più grandi società finanziarie del mondo, il 5 agosto ha dichiarato di aver acquisito per 4,7 miliardi di dollari (circa 4 miliardi di euro) Ancestry.com, che è il più importante fornitore di servizi di analisi sul DNA e che offre ai propri clienti la possibilità di ricostruire la propria genealogia genetica e di mappare personalmente i potenziali rischi genetici per la salute. Blackstone, che è specializzata in fondi di private equity (cioè quei fondi che acquistano società non quotate in borsa) e in investimenti immobiliari, ha dichiarato che spera che durante l’isolamento domestico causato dall’epidemia da coronavirus un numero maggiore di persone richieda i servizi di Ancestry.com.

– Leggi anche: Ci si può fidare dei test per l’analisi del DNA che si comprano su internet?

Negli Stati Uniti si stima che, all’inizio del 2019, già 26 milioni di persone avessero dato un campione del proprio DNA ad almeno una società tra Ancestry e altre del settore per ricostruire il proprio albero genealogico genetico, cioè per scoprire le proprie origini in un paese dove quasi tutti nella propria famiglia hanno complicate storie di contaminazioni e migrazioni, volontarie o imposte. L’affidabilità dei test di società come Ancestry è però molto controversa, come è stato evidenziato nel caso emblematico della conduttrice televisiva canadese Charlsie Agro e sua sorella Carly, che sono gemelle monozigote e dunque hanno il DNA pressoché identico, ma nonostante questo hanno ottenuto risultati diversi.

(Pedro Vilela/Getty Images)