Una canzone di Childish Gambino

Senza parole, ma con un bel titolo

(Kevin Winter/Getty Images for iHeartMedia)
(Kevin Winter/Getty Images for iHeartMedia)

È uscito il disco di Paul Weller (su Spotify).
C’è una lunga canzone nuova di Sufjan Stevens.
Domenica compie 70 anni Huey Lewis, responsabile di qualche onesta canzonetta degli anni Ottanta ma niente che davvero resti.
Domani invece è il giorno in cui uscì The unforgettable fire.
E grazie, delle cose belle che scrivete ogni giorno (grazie anche a voi imbucati, poi se a un certo punto vi abbonate al Post siamo tutti più contenti).

The night me and your mama met
Anche “La sera che io tua madre ci siamo conosciuti” è un bel titolo. E dovete farvelo bastare perché la canzone non dice altro. E suggerisce qualcosa dei miei gusti il fatto che sia un pezzo di un musicista hip hop senza parole (ne esiste una versione canticchiata). Gran bel pezzo, però (un valzer, ancora!).

Ok, musicista hip hop è un po’ riduttivo. Childish Gambino si chiama in realtà Donald Glover, ed è uno che è andato per la maggiore tra i musicisti hip-hop più innovativi e colti degli ultimi anni. Vive a New York, ha 36 anni, ha fatto l’attore e l’autore televisivo di successo. Dal 2011 ha fatto quattro dischi prendendosi cospicue libertà rispetto all’hip-hop. The night me and your mama met era nel terzo, del 2016: ha questo bell’andamento conclusivo, da allontanarsi contenti a passare un bel weekend.

The night me and your mama met su Spotify
The night me and your mama met su Apple Music
The night me and your mama met su YouTube