• Mondo
  • lunedì 29 Giugno 2020

C’è stato un attentato alla Borsa di Karachi in Pakistan

Lunedì mattina c’è stato un attentato presso la Borsa di Karachi, in Pakistan. Il palazzo della Borsa è stato attaccato da un gruppo di uomini armati e ci sarebbero diversi morti, secondo quanto riferito dai soccorritori. Gli uomini armati hanno attaccato l’edificio con granate e pistole. I morti sarebbero sette, un poliziotto, due guardie di sicurezza e i quattro assalitori, che sarebbero stati uccisi dalla polizia.  Nell’attacco sarebbero inoltre rimaste ferite altre sette persone.

Il profilo Twitter ufficiale della Borsa ha confermato l’attentato e ha spiegato che l’ente rilascerà una dichiarazione più dettagliata in seguito. L’attacco si è comunque concluso e le forze di polizia hanno ripreso il controllo della borsa. L’attentato è stato rivendicato dal Baloch Liberation Army, l’esercito di liberazione del Belucistan, organizzazione militare con base in Afghanistan, considerata terroristica in Pakistan, che combatte per la secessione del Belucistan (la più grande regione del paese) dallo stesso Pakistan.

(ANSA/EPA/REHAN KHAN)