• Sport
  • lunedì 22 Giugno 2020

I tennisti Grigor Dimitrov e Borna Coric sono risultati positivi al coronavirus dopo aver partecipato a un torneo benefico organizzato da Novak Djokovic

Il tennista bulgaro Grigor Dimitrov e quello croato Borna Coric sono risultati positivi al coronavirus dopo aver partecipato all’Adria Tour, un torneo benefico organizzato dal serbo Novak Djokovic, che si è giocato la scorsa settimana tra Serbia, Croazia, Montenegro e Bosnia-Erzegovina.

Il primo a segnalare la sua positività domenica è stato Dimitrov, che aveva iniziato a sentirsi poco bene tornando nella sua casa di Monaco, dopo aver perso sabato nel secondo turno del torneo contro Coric. A causa della positività di Dimitrov era stata cancellata la finale del torneo, in programma domenica tra Djokovic e il russo Andrej Rublev.

In seguito 22 persone che hanno partecipato al torneo o che sono state a contatto con i giocatori sono state sottoposti al tampone, e lunedì mattina Coric, il preparatore atletico di Djokovic e l’allenatore di Dimitrov sono risultati positivi al coronavirus.

Eurosport scrive che tutti i giocatori che hanno avuto contatti con Dimitrov sono stati sottoposti al test, secondo quanto riferito dal fratello di Djokovic, organizzatore del torneo. Diversi giornali scrivono però che Djokovic si sarebbe rifiutato di fare il test e sarebbe tornato nella sua casa di Belgrado, in Serbia.

Grigor Dimitrov nel post di Instagram in cui ha annunciato la sua positività