L’uscita della nuova stagione di Fortnite è stata rinviata

La casa di produzione di videogiochi Epic Games ha rinviato l’uscita della nuova stagione di Fortnite, uno dei videogiochi più famosi al mondo, al prossimo 3 giugno. Il capitolo 2 della stagione 3 sarebbe dovuto uscire nelle prossime due settimane. Epic Games non ha motivato il ritardo né ha fatto riferimento alle restrizioni per l’emergenza da coronavirus che hanno costretto gli sviluppatori a lavorare da casa, fattore che secondo alcuni avrebbe provocato il ritardo.

Non è la prima volta però che Fortnite rinvia l’uscita di una stagione. Anche la prima stagione del capitolo 2, lanciata nell’ottobre 2019, è durata più del previsto per numerosi problemi e ritardi che gli sviluppatori hanno dovuto affrontare. Nel post sul blog della società in cui si annunciava il ritardo della stagione 3, il team di Fortnite ha fatto sapere che verranno estese nuove funzionalità alla stagione in corso.

 

Gli sviluppatori di videogiochi possono lavorare da casa, ma ci sono delle limitazioni rispetto alle condizioni di lavoro normali. La maggior parte di loro sui propri computer domestici non ha la stessa potenza di elaborazione di cui dispone la loro attrezzatura professionale. Molte aziende richiedono inoltre agli sviluppatori di seguire rigide linee guida per mantenere segreti i nuovi giochi, il che può impedire che alcuni aggiornamenti possano essere effettuati al di fuori della sede fisica dell’azienda.

(Leon Neal/Getty Images)